Passa ai contenuti principali

AMIGA MIA (N.5): DRAGON STRIKE


Non so perchè, ma di Dragon Strike si è sempre parlato pochissimo guardando al passato. Strano, perchè probabilmente si tratta di una delle migliori simulazioni di drago mai concepite nella storia dei videogiochi (anche perchè escluso Panzer Dragoon, pensare a cazzate aberranti tipo Lair, Reign of Fire o lo sconosciuto tie-in di Dragonheart è quasi offensivo).
Detto ciò, fermo restando che il marchio D&D sui giochi SSI faceva la sua porca figura a prescindere, Dragon Strike era comunque un signor gioco a prescindere, proprio per come era stato concepito. Si poteva fare carriera, scalando le gerarchie dei vari ordini solo letti nei romanzi della Dragonlance, incontrando i personaggi famosi della saga ambientata a Krynn e giocando addirittura in cooperativa con un giocatore alla guida della bestia e l'altro a fare il cavaliere. La cosa inconcepibile, è che dal 1991 nessuno si è mai sbattuto per fare un seguito: il gioco NES omonimo non c'azzecca niente (anzi, direi agghiacciante) e pare esista anche un inutile porting per Sharp X68000 che lascia pensare. Il gioco di Westwood Studios, come dicevo, è stato realmente sottovalutato tanto da essere rimpianto già poco dopo la sua pubblicazione tra le pagine di Computer Gaming World: "Sadly this product did not receive the attention or play that it deserved". Io ovviamente ce l'ho originale, per fortuna