Passa ai contenuti principali

CAPO DI BOMBA VI SPIEGA LE COSE (N.1): UNA MODESTA PRESENTAZIONE DI ME MEDESIMO


Vi siete mai chiesti cosa vi fa andare avanti nella vita? Migliorarvi, migliorarvi sempre, incrementare il vostro patrimonio, le vostre esperienze, affetti e conoscenze, rifacendovi a dei paradigmi di perfezione. Ecco, io sono quel paradigma un pò per tutte le occasioni.
Sport? Ci siamo. Denaro, una bella vita? Ci siamo. Motori? Ci siamo. Figa? C'eravamo, ma a racconti siamo pregni. Ma soprattutto, non capisco un cazzo di videogiochi. Questo è un dato di fatto, ma quando me lo fate farete notare vi scontrerete con la dura verità dei fatti: io ho ragione anche quando ho torto. Ho una conoscenza enciclopedica su tutto quello che è il gioco, e quando non ho la conoscenza vado a prendere ciò che mi serve in uno dei magazzini dove tengo il retrogaming. Grossomodo ho tutto lo scibile, ma mancasse qualcosa tranquilli, basta comprarlo, perchè un problema che può essere risolto coi soldi non è un problema. Una volta, mi pare nel 1994, ho lavorato. Per due ore. Quell'esperienza mi ha toccato così nel profondo che ho dichiarato: "Mai più!". E così è stato. Da quel giorno la lotta di classe mi ha visto sempre in prima fila. Perchè non è giusto pagare così le gomme dell'auto. Sia chi ha i cerchi da 21" come me, sia quelli da 15" come i pezzenti. Perchè l'uguaglianza è l'uguaglianza e se tutti pagassero le gomme come se avessero dei 21" ci sarebbero meno cessi in giro e io potrei andare a spasso agile e tranquillo senza rompimenti di coglioni. Detto ciò sono entusiasta di questa possibilità che il Belli mi ha dato per farvi sentire tutti un qualcosa di meglio di quello che in realtà siete, pensando di essere me. Saluti carissimi e un abbraccio.