Passa ai contenuti principali

[PC REVIEW] LEGEND OF DUNGEON


Continua l'operazione di pulizia del backlog, con un roguelike di quelli pixellosi arrivato su Steam grazie a Kickstarter e amato dagli utenti della community di Valve, nonostante più di qualche voce fuori dal coro e qualche problemino di bilanciamento.
Legend of Dungeon non è un gioco per tutti, c'è subito da chiarire questo: è di fatto un mashup tra un brawler e il roguelike di cui si diceva e giocato in compagnia tira fuori il meglio. Condividere questa simpatica avventura con gli amici tuttavia non significa avere una vita più facile all'interno del dungeon in questione ma solo un modo differente di approcciare i tanti differenti nemici disseminati lungo i 26 livelli che vi separeranno dalla vittoria finale. Livelli che, come da tradizione, corrisponderanno ad altrettante sfide di difficoltà crescente ed esponenzialmente in aumento in prossimità del bersaglio ultimo. Nonostante non esista il rischio del friendly fire, la possibilità di permadeath costringerà anche i più skillati ad iniziare da capo, qualora in una partita cooperativa qualcuno non riuscisse a ressare l'amico colpito a morte grazie a speciali globi. Tra combattimenti frenetici, incantesimi e un tripudio di effetti accompagnati da un sonoro perfetto tra soundtrack e SFX assortiti, Legend of Dungeon scorre via esaltando un gameplay adatto a chi ha sempre tenuto a distanza il genere a causa della difficoltà e della ripida curva di apprendimento. Semplicemente approcciando il tutto come un beat'em-up un po' più profondo del solito, saremo a cavallo. Un beat'em-up costruito pure sulla randomicità, con partite sempre nuove ad ogni run e multiplayer assolutamente user friendly che sommato al bassissimo prezzo su Steam, fa del prodotto un ottimo diversivo per una serata senza pensieri all'insegno del divertimento becero. Curiosità: RobotLovesKitty, il team dietro lo sviluppo, ha costruito una casa su un albero alimentata ad energia solare per risparmiare. Oltre 200.000 download dopo, scommessa vinta.



VOTO 7/10