Passa ai contenuti principali

ELDASTYLE 2016 EDITION: DEV IN ITALY E IL GIOCO DELLA SETTIMANA


Sembra ieri eppure è ormai passata una decade da quando nel 2006, una versione più giovane di me lasciava casa (per l'ennesima volta, anche se prima era stato per motivi diversi a forma di pallone) per andare al nord e cominciare la prima di una lunga serie di avventure.
Nel 2006 avevo 27 anni e dopo 5 anni di riviste presi la decisione di spostarmi a Varese facendo il salto della barricata. Da lì, tante storie e tante cose fatte, di cui ho scritto tante e tante volte. Da lì, anche le prime righe su questo blog che tra qualche mese compirà ufficialmente 10 anni. Un blog nato come valvola di sfogo personale, dove ho raccontato tante cose di me, del mio lavoro, della mia vita. Un blog cambiato tante volte ma sullo sfondo sempre i videogiochi e tutte le passioni che per fortuna sono state sempre anche un lavoro. A giugno del 2015 ho compiuto 36 anni e ho deciso di sistemare una volta per tutte questo spazio pensando a un progetto editoriale semiserio, con un inizio e una fine, un capo e una coda. Il progetto va avanti e le cose iniziano ad andare come previsto, nonostante debba finire di sistemare e caricare buona parte degli articoli andati online in tutto questo tempo, da aggiustare graficamente per dare al tutto una coerenza. Circa 100 giorni dopo il rilancio, ho postato qualche info sulle cose in progress e oggi eccomi di nuovo qui a tirare le somme e a dare qualche info aggiuntiva su ciò che sta succedendo. Inizio proprio dai contenuti, visto che c'è chi mi ha chiesto che fine abbiano fatto tanti articoli up sulla vecchia versione di EldaStyle. Ad oggi sono stati pubblicati 180 pezzi che comprendono anche qualche vecchio link aggiornato e sistemato. Di base devo risistemare l'immagine di apertura di ognuno e uniformare i size di video e immagini, sottolineando e grassettando i testi. Al momento 388 bozze sono ancora in attesa di fix e diversi vecchi topic sono stati eliminati (parlo di video buffi, elucubrazioni personali e altre questioni irrilevanti).


I numeri del blog continuano a salire in maniera costante e dicembre è stato un mese molto buono e se settembre si era chiuso a circa 15000 unici, ottobre e novembre hanno portato i 20000 costanti e la fine dell'anno un ulteriore picco vicino ai 25000. Gennaio non si è ancora chiuso ma lo stesso risultato è già stato raggiunto, grazie anche a questo articolo sullo sviluppo scritto in risposta alle boiate de La Repubblica, che da solo ha fatto praticamente 12000 unici portandomi a pensare che la barriera dei 40000 possa essere tranquillamente abbattuta a fine mese. Numeretti, se rapportati a quelli dei portali veri ovviamente (ma manco troppo, anche perchè c'è da capire quali sarebbero i portali veri secondo logica). Numeroni, per quel che riguarda EldaStyle e l'idea che avevo di questo spazio e di quello che aveva da offrire (considerando che chi legge qui è un target molto molto specifico). A questo proposito, volevo comunicare anche l'arrivo da questa settimana di due nuovi spazi: Dev in Italy e Il Gioco della Settimana. Nel primo parlerò di volta in volta di studi di sviluppo italiani. Amici soprattutto. Perchè non è tutto uno schifo e c'è chi lavora bene anche qui. Nel secondo, darò spazio a prodotti di un certo tipo per una settimana intera, in collaborazione con il publisher, lo studio o il distributore che imposteranno le cose con me. Ogni giorno alle 16.30 ci sarà dunque un articolo, un approfondimento, una recensione, un'intervista, un video per capire meglio il prodotto selezionato. Si comincia lunedì con Life is Strange arrivato in tutto il suo splendore in versione boxed su Xbox One (e non solo).