13 agosto 2015

IL GROG


Il miscuglio, abbastanza acido da sciogliere metallo e tazze, sarebbe composto da diversi ingredienti, elencati proprio in una delle prime sequenze del primo capitolo, una volta arrivati allo Scumm Bar.
Nello specifico:
  • cherosene
  • glicol propilene
  • dolcificanti artificiali
  • acido solforico
  • rum
  • acetone
  • colorante rosso n.2
  • detriti
  • grasso per motore
  • acido per la batteria
  • peperoni (in italiano, ma la versione originale si riferiva al salame piccante che gli americani usano per la pizza)
Nel secondo capitolo invece, viene menzionato del simil-grog, una versione non alcolica della bevanda. Lasciando per un momento Monkey Island però, ritroviamo il Grog in un fottio di altri giochi, più o meno famosi:
  • nel gioco online Yohoho! Puzzle Pirates è la seconda risorsa per costo
  • in Kingdom of Loathing, il Grog è un succo lime e rum scambiabile con del Grogtin
  • in Neopets, il grog è un oggetto
  • in Ancient Anguish (che è un MUD), bottiglie di Grog sono disponibili all'acquisto nella città di Dalair
  • in Medievil Resurrection, i pirati che combattono Sir Daniel Fortesque a Porto Scorbuto, sono ubriachi per aver bevuto Grog
  • nel tie-in de I Pirati dei Caraibi per PSP, il Grog serve per recuperare energia
  • in Rogue Galaxy, il Grog è la bevanda preferita di Zegram e serve a pompare le stats
  • in Ratchet & Clank Future: Armi di Distruzione, il Grog è la bevanda  dei pirati spaziali
Last but not least, il Grog esiste veramente (e lo scopro solo ora): mezza pinta di rum, un quarto di acqua e succo di limone. La ricetta è attribuita ad Edward Vernon, ammiraglio della marina inglese in servizio alla fine del 1700!

3 Comments:

Posta un commento

Questo form è per dire la tua. Ricordati di registrarti con il tuo account Twitter/Google con un bel click sul colonnino a destra "Unisciti al sito". Pensa che è gratis e fa pure figo!