Passa ai contenuti principali

DAVID CAGE, KARA E L'HYPE


Da un paio di giorni circola in rete il video della GDC mandato durante la conference di Quantic Dream a San Francisco. Onestamente, non avevo letto o sentito nulla fino a stamattina, ma solo visto il video.
Prima di scrivere due righe, ho dato un'occhiata in giro e per fortuna ho scoperto che il trailer, una tech demo slegata dal prodotto che sarà, è relativo a circa un anno fa. Bene, perchè in realtà ero già partito per la tangente insultando il buon Cage, con cui tra l'altro ho già avuto il piacere di discorrere animatamente in una tavola rotonda in Germania tempo fa quando, presentato Heavy Rain, io tutta questa next-gen a livello di contenuti e gameplay non l'avevo proprio vista. Tanto è vero che avevo azzardato un paragone con Dragon's Lair che non è che era stato preso proprio bene da lui e dal team. Bene, avrei attaccato perchè il tech demo in oggetto, in teoria, insisteva parecchio su feature facciali ed emozioni trasmesse grazie ad una resa mai vista prima su schermo, sempre più verosimile, bellissima, inedita, rivoluzionaria e via dicendo. La domanda che sorge spontanea però, fermo restando le attenuanti appena emerse legate al tempo: ma Cage, ha giocato L.A. Noire, per dire? Perchè non dico che Kara sia roba vecchia, ma quasi. Believe the hype come al solito...