09 febbraio 2012

DOUBLE FINE ADVENTURE, KICKSTARTER E L'IMPORTANZA DI ESSERE TIM SCHAFER


Che Tim Schafer sia un fottuto genio, si sapeva già. Che Kickstarter sia una fottuta figata, pure. Se poi un genio come lui, finisce per un usare un servizio come questo per finanziare il suo nuovo progetto, è chiaro che il risultato finale sia per forza un epic win.

Ecco infatti che in 7 ore, Double Fine Adventure ha già superato la soglia dei 400.000$ richiesti per il kick-off e, devo dire la verità, il badge da 10.000$ con pranzo a San Francisco con lui e Ron Gilbert, mi ha tentato di bestia (ad avere i soldi...). Peccato che di fatto l'utilizzo del network sia limitato ai residenti negli USA (ovviamente la cosa è bypassabile con qualche buon amico statunitense). Il sistema, per chi non lo sapesse, è semplicissimo: chi propone il progetto propone una serie di pacchetti acquistabili dal finanziatore che corrispondono a una serie di gift al momento della relese: per 15$ si compra il gioco, magari con l'accesso esclusivo alla beta. Tier successivo a 30$ per questo stesso benefit più un poster, per esempio. Tier successivo con un'ulteriore aggiunta e via così (fino ad arrivare ai 10.000$ di DFA per esempio, con il pranzo di cui parlavo sopra). Significativo il fatto, tornando all'esempio in questione, di quanto poco ci si metta a certe condizioni per mettere in piedi un budget importante (e c'è chi dice che la percezione e il posizionamento nel gaming, non sia il punto di partenza...).

4 Comments:

Posta un commento

Questo form è per dire la tua. Ricordati di registrarti con il tuo account Twitter/Google con un bel click sul colonnino a destra "Unisciti al sito". Pensa che è gratis e fa pure figo!