15 luglio 2008

LA NOTTE (ITALIANA) DEGLI OSCAR (DEI VIDEOGIOCHI)


Ci abbiamo lavorato tanto, come è normale che sia per un evento così importante, ma il risultato è stato veramente eccezionale. La prima edizione dell' Italian Videogame Award è andata, incoronando Call of Duty 4 come gioco dell'anno (fiscale) e premiando tanti altri prodotti dopo una votazione popolare lunga mesi, culminata nella serata finale di martedì scorso. Una serata organizzata e gestita da Pulsar per conto di Sprea, che ha segnato la mia ultima uscita pubblica da Amministratore Delegato dell'agenzia prima del passaggio in Black Bean.
Una gran bella serata tirando le somme, considerando che gli eventi nel nostro settore sono sempre un'incognita anche quando la tua lista accrediti abbonda di nomi. Alla fine invece, siamo riusciti a portare dentro 250 persone tra publisher e stampa con praticamente tutti presenti, compresi i nomi importanti dall'una e dall'altra parte. C'erano proprio tutti e per fortuna il clima è stato clemente, considerando che una bufera come quella di lunedì avrebbe spazzato via il Just Cavalli e tutto il resto ma siamo stati risparmiati dal tempo. C'erano Sony, Nintendo, Microsoft, Activision, Ubisoft, Take Two, Empire, Koch Media, Leader, Digital Bros, THQ, Vivendi e tutti gli altri, Sprea ci ha fatto i complimenti e si ragiona già sulla seconda edizione che dovrà essere ancora migliore di questa. Grandissima Elisa che ha condotto le premiazioni in scioltezza nonostante qualche problemino di regia (anzi, di filmati) indipendente dalla nostra volontà (perchè se hai un evento alle 19.30, non ti puoi presentare alle 16.00 con qualcosa che poi, nel caso, non avrai tempo di correggere). L'importante comunque è che tutto sia andato per il meglio, con soddisfazione recicproca (nostra e di Sprea naturalmente). Ho rivisto tanti amici, conosciuto qualcuno che ancora non avevo ancora incontrato (Paola di Atari e Angela di THQ su tutte, belle e simpaticissime entrambe) e in linea di massima, ho trovato anche il tempo per alcolizzarmi il giusto. Ci stava tutto visto il rush degli ultimi giorni.

61 Comments:

Posta un commento

Questo form è per dire la tua. Ricordati di registrarti con il tuo account Twitter/Google con un bel click sul colonnino a destra "Unisciti al sito". Pensa che è gratis e fa pure figo!