15 luglio 2008

LA NOTTE (ITALIANA) DEGLI OSCAR (DEI VIDEOGIOCHI)


Ci abbiamo lavorato tanto, come è normale che sia per un evento così importante, ma il risultato è stato veramente eccezionale. La prima edizione dell' Italian Videogame Award è andata, incoronando Call of Duty 4 come gioco dell'anno (fiscale) e premiando tanti altri prodotti dopo una votazione popolare lunga mesi, culminata nella serata finale di martedì scorso. Una serata organizzata e gestita da Pulsar per conto di Sprea, che ha segnato la mia ultima uscita pubblica da Amministratore Delegato dell'agenzia prima del passaggio in Black Bean.
Una gran bella serata tirando le somme, considerando che gli eventi nel nostro settore sono sempre un'incognita anche quando la tua lista accrediti abbonda di nomi. Alla fine invece, siamo riusciti a portare dentro 250 persone tra publisher e stampa con praticamente tutti presenti, compresi i nomi importanti dall'una e dall'altra parte. C'erano proprio tutti e per fortuna il clima è stato clemente, considerando che una bufera come quella di lunedì avrebbe spazzato via il Just Cavalli e tutto il resto ma siamo stati risparmiati dal tempo. C'erano Sony, Nintendo, Microsoft, Activision, Ubisoft, Take Two, Empire, Koch Media, Leader, Digital Bros, THQ, Vivendi e tutti gli altri, Sprea ci ha fatto i complimenti e si ragiona già sulla seconda edizione che dovrà essere ancora migliore di questa. Grandissima Elisa che ha condotto le premiazioni in scioltezza nonostante qualche problemino di regia (anzi, di filmati) indipendente dalla nostra volontà (perchè se hai un evento alle 19.30, non ti puoi presentare alle 16.00 con qualcosa che poi, nel caso, non avrai tempo di correggere). L'importante comunque è che tutto sia andato per il meglio, con soddisfazione recicproca (nostra e di Sprea naturalmente). Ho rivisto tanti amici, conosciuto qualcuno che ancora non avevo ancora incontrato (Paola di Atari e Angela di THQ su tutte, belle e simpaticissime entrambe) e in linea di massima, ho trovato anche il tempo per alcolizzarmi il giusto. Ci stava tutto visto il rush degli ultimi giorni.

61 commenti:

  1. Alessandro Monopoli9:29 AM

    Per te è stato un successo? Davvero?
    Sul serio?

    Dai.

    RispondiElimina
  2. Lavorativamente parlando decisamente si. Portare 200 persone a un evento è assolutamente un successo, visto che in genere nessuno schioda per andare a una festa (di martedì poi). Questo riferito soprattutto alla stampa, i publisher essendo premiati in qualche modo dovevano venire. E sempre lavorativamente parlando gli IVGA sono usciti ovunque (telegiornali, quotidiani, specializzata..ovunque) quindi dal punto di vista Pulsar accendo e confermo. Poi non essere d'accordo o meno con i risultati delle votazioni è un altro discorso :)

    RispondiElimina
  3. A stento si sapeva che ci fosse qualcosa :D In più ci sono stati gravi problemi tecnici: sapevi che ad un certo punto una persona poteva votare quante volte voleva?

    In più l'evento era chiuso (questo era davvero senza senso) e ovviamente i risultati delle votazioni sono agghiaccianti :D Ma quelli sono gusti.

    Se dal punto di vista dell'organizzazione tutto è andato bene sono contento per te.
    Purtroppo la percezione esterna è di un evento buttato lì a caso.

    RispondiElimina
  4. Beh veramente se aprivi tipo Repubblica, L'Espresso o guardavi il TG di MTV o anche Studio Aperto dell'evento lo sapevi quindi PER ME quello è ciò che conta. I publisher allo stesso tempo erano ben informati e Sprea è rimasta contenta

    Sul discorso votazioni non mi esprimo, per la parte "evento chiuso" è stata una scelta del cliente (noi avevamo proposto serata open e tante altre cose)

    :)

    RispondiElimina
  5. Il problema, con te, è sempre quello: "Io volevo questo e quello, il cliente è contento e non me ne frega niente del VERO cliente finale"

    Poi chi se ne frega se l'evento è passato praticamente senza alcun interesse di nessuno: contento il cliente, lavoro finito.

    Avete fatto votare, i risultati sono usciti, il galà ve lo siete fatto, finita lì.

    Mi sembra tanto quello che succede nella politica Italiana ;)

    RispondiElimina
  6. Il vero cliente finale è il suo, mica il mio

    Io posso dirgli che era più bella serata open, in un locale differente, con una certa scaletta

    Se lui paga e vuole un'altra cosa e io sono un'agenzia, faccio quello che dice

    Noi dovevamo fare esattamente quello che hai detto: far votare (e ci siamo riusciti), organizzare logisticamente un bel gala e portare tanta gente (e ci siamo riusciti) e far parlare dell'evento media non specializzati (e ci siamo riusciti)

    Poi sul come poteva essere, parliamone. A me una cosa che faccio può anche non piacere ma se la richiesta non collima con il mio pensiero, poco posso farci

    RispondiElimina
  7. Dici bene, però alla fine almeno non vantarti ;)

    Io mica mi vanto di S4F (se lavori con noi sai di che parlo, se no te lo dico in privato), anche se il progetto alla fine è andato bene ed i clienti sono stati contenti ;)

    I voti, come ti ho detto, purtroppo sono stati falsati, quindi su quel punto non gioirei.

    RispondiElimina
  8. Il vantarsi sarebbe? Riportare un dato oggettivo tipo che per Pulsar la serata è stata un successo? Ma de che :)

    Vantarsi è un'altra cosa

    Voti falsati? E chi te lo ha detto?
    Io della gestione delle votazioni non so niente per dirla tutta

    A occhio quello che è uscito fuori coincide con i gusti del pubblico quindi nessuna sorpresa

    Magari si ptoeva non essere d'accordo con i giochi in nomination (l'unica cosa decisa dai giornalisti di Sprea) ma come sopra: l'evento è il loro

    RispondiElimina
  9. Io ho votato tipo 15 volte :D
    Immagino di non essere certo stato l'unico.

    Ciò che per voi è un successo non è necessariamente un successo per il pubblico, anzi.

    Ok, ve la siete cantata e suonata, vi siete divertiti e vi siete fatti una bella festa privata.

    Quindi, a noi, che ci frega? ;)

    RispondiElimina
  10. (Sembra che tutto questo importi solo a noi :D )

    RispondiElimina
  11. Aridaje

    First of all: il "pubblico" non sei tu, ne io, ne altri. Il "pubblico" da beccare per noi era quello che con i videogiochi non ha una mazza a che fare e le uscite semplicemente, dicono che è andata bene

    Passando al "successo": per me si trattava di uscire per l'appunto e organizzare un bel gala portando publisher e stampa. Andata

    Sono discorsi proprio su due piani diversi

    RispondiElimina
  12. Allora potevate anche non pubblicizzare la cosa e chiedere le votazioni ;)

    Vi votavate i vostri giochi, vi facevate i complimenti di quanto siete belli e bravi (come fa metalmark sul suo blog, per intenderci), vi davate i vostri premi e non ci tiravate in ballo, che tanto tutto quello che vi serviva da noi era un click (o più :D) su una form di un sito mal scritto.

    RispondiElimina
  13. Continuo a non capire perchè vai avanti con "vostri, vostri, vostri"

    Ma hai capito che Pulsar è un'agenzia che viene pagata per fare cose o pensi che prenda clienti per sport (fermo restando che poi Sprea con Leader fa tante cose in virtù di un rapporto in piedi da anni con tante persone)

    Loro quello volevano (click e visibilità) e noi quelli abbiamo portato

    Se poi non ti piace il sito, parla con loro :P

    RispondiElimina
  14. E' CHIARISSIMO quello che fate.
    Quello che ti dico è che il pubblico, la gente che i giochi li segue, ha trovato l'evento una cosa del tutto inutile.

    Che poi il tuo cliente sia contento e tutti voi siate contenti (oltre che bravi e belli, che non mancate mai di farvelo sapere), personalmente ci interessa molto poco ;)

    RispondiElimina
  15. Allora non hai capito, vedi

    Questo evento era per l'industry (intesa come i publisher), organizzata da Sprea per un motivo molto semplice (e intuibile direi)

    Il tutto con un occhio rivolto ai giocatori/lettori (per i voti) ma soprattutto per chi i videogiochi NON li segue. E l'idea era proprio creare interesse presso queste persone (tramite canali non specializzati per l'appunto)

    Poi sul resto, questo è il mio blog e ci scrivo quello che faccio. Se lo leggi mica è colpa mia ;p

    RispondiElimina
  16. E quindi tu credi che chi i giochi non li segue si sia interessato all'evento?

    Chi i giochi li segue a stento sapeva che c'era :D

    RispondiElimina
  17. Beh, questo era preventivabile. Se un editore organizza un evento del genere il pubblico "specializzato" che ne è al corrente è quello che legge le riviste dello stesso editore. Sicuramente le altre case editrici o i siti web concorrenti non danno risalto a un'iniziativa altrui tanto per

    Ma ripeto: era previsto, hanno deciso così

    RispondiElimina
  18. Metalmark2:45 PM

    "vi facevate i complimenti di quanto siete belli e bravi (come fa metalmark sul suo blog, per intenderci)"

    Alessandro, ma sono così al centro dei tuoi pensieri, caro? :D

    Fai un bel gioco e faccio i complimenti anche a te, stai tranquillo.

    RispondiElimina
  19. Il bel gioco c'è eh, non cominciamo :p

    RispondiElimina
  20. Anonimo4:16 PM

    onestamente mi son fatto due cojoni grandi come una casa e i colleghi in parte (una decina buona) la pensavano allo stesso modo. Comunque, Elda, il tuo lavoro è portare risultati, e relative uscite, e questo lo hai ottenuto. Nutro forti dubbi sull'eventuale riuscita (posta che, uscite stamp a parte, la serata tu possa definirla riuscita)di una prossima edizione.
    Alex J

    RispondiElimina
  21. E tu saresti? :)

    La seconda edizione è già programmata e tenteremo di fare (anzi, tenteranno di la perchè io ormai sono traslato e al massimo punto ad andare a ritirare un premio per SBK anno prossimo)un buon lavoro

    Posto, una volta ancora, che va separato quello che piaceva a me da quello che voleva Sprea, la serata è riuscitissima

    Certo, io avevo messo dentro il pubblico, i comici di Zelig per uno spettacolo ad hoc, una cena e scelto anche un altro locale ma se IL CLIENTE vuole dell'altro e qualcuno si rompe i coglioni...che ci faccio? :)

    A.

    RispondiElimina
  22. Anonimo6:22 PM

    ma perchè ora li chiamate clienti e NON utenti :D

    - 2 wheels -

    RispondiElimina
  23. Perchè Sprea o chi viene a chiedere la realizzazione di un qualcosa (una campagna o un evento) a Pulsar è un cliente. Non un utente

    RispondiElimina
  24. Anonimo7:31 PM

    è stato un bell'evento, hai organizzato tutto bene e si vede che ti sei sbattuto! Se c'era qualche sbavatura bhe... capita! Peccato che lascio prorio ora la comunicazione, chi ti seguirà dovrà far meglio e facile non sarà!
    Vai Elda!

    Sirio

    RispondiElimina
  25. Anonimo8:02 PM

    Guarda che Elda mica lascia la comunicazione, va solo a farla a livello internazionale invece di fare solo l'Italia e per conto di un publisher

    RispondiElimina
  26. Poteva mancare il mio commento?assolutamente no;p sul dopo evento non c'è nulla da dire, siete usciti ovunque, bastava accendere la tv il mercoledì e si sentiva parlare della serata (MTV; TGCOM e tanti altri canali). Idem sulla carta stampata, anche on line, mi viene in mwnte uno su tutti spot&web magazine(anche se forse nn è l'esempio migliore)..il lancio però lo ammetto, non ha avuto lo stesso impatto mediatico,se ne sapeva troppo poco..cmq l'importante in questi casi è che il cliente sia rimasto soddisfatto e che i numeri abbiano impressionato e.. 180 mila votazioni per la prima edizione non è niente male no???!!ora torno a combattere su strada ho una guerrilla che mi aspetta!!

    baciiii

    RispondiElimina
  27. Anonimo6:13 PM

    Di notte?

    RispondiElimina
  28. Di notte

    Se non sbaglio era in mezzo a una roba di guerrilla marketing da allestire on the road, per la mattina seguente

    E' un lavoraccio

    RispondiElimina
  29. Io posso solo dire la mia che è un punto di vista come tanti..

    L'idea di un awars italiano videoludico mi è subito piaciuta ma sono rimasto rapidamente altrettanto deluso dall'impossibilità di votare certi titoli in certe categorie ma di dover scegliere tra quelle preselezionate. Ho votato lo stesso e ho cercato di farlo il più possibile perchè comunque vorrei che un evento del genere si consolidasse ma parlando con altri utenti (sia di Gamesradar che non) la delusione per questa scelta era abbastanza palpabile.
    Passa il tempo e si passa alle votazioni finali dove i titoli rimanenti dalla prima scrematura coincidono davvero poco con quelli che secondo me avrebbero meritato. Voto lo stesso ma molto meno. L'aura di occasione mancata intorno all'evento aumenta. Dopo un pò di tempo, andando su GR.it come ogni giorno per vedere che si dice nel videoludomondo trovo una pagina che annuncia la serata di gala presente la sera prima e che annuncia il vincitore assoluto (CoD4) e i vari "sotto-vincitori". Non sapevo nulla dell'evento ma è vero anche che in quel periodo non ho seguito nè TG nè giornali, perciò non so fino a che punto faccio testo.. per quel che riguarda i vincitori non sono daccordo praticamente su nessuno di essi ma pazienza, punti di vista. Dal resoconto di GR vedo che c'è stata un pò tutta la crema delle società videoludiche sia italiane che non e questo mi fa piacere, vorrei che le acque si smuovessero un pò in questo paese del cappero, però la sensazione negativa rimane.
    Ora leggo i post sopra a questo e mi convinco che l'evento è stato un successo per ciò che doveva essere ma che io personalmente avrei preferito un altro tipo di evento, un evento dove sono i giocatori a scegliere il titolo da premiare e dove il pubblico può avere regolare accesso, magari per conoscore gli sviluppatori o anche solo per assistere alla serata. Insomma, qualcosa per i giocatori. Alla fine siamo noi che giochiamo, no? Siamo noi che scegliamo ciò che merita di vincere, giusto? E allora sarà possibile avere in futuro una manifestazione che si avvicini di più a questa mia idea di evento?

    RispondiElimina
  30. Beh Vic, come cercavo di spiegare sopra..cerchiamo di scindere i due ragionamenti

    Io dirigo un'agenzia, arriva un cliente, chiede delle cose (di cui probabilmente ha un'idea ma per cui probabilmente ha bisogno di aiuto altrimenti farebbe da solo)

    Tu puoi consigliarlo, dire cose, ragionare ma alla fine è lui che decide e last but not least, decide anche in funzione di un budget

    Ora, personalmente, la vedo come te. E ribadisco: personalmente

    Quando ci è stato chiesto di fare il primo brainstorming, tutto era come dicevi: pubblico, serata open e tante altre cose. Ti dirò di più: io premierei anche le persone, non solo i giochi. Gli sviluppatori, i giornalisti, i PR, i PM

    Capito come?

    Forse tutto è stato visto come troppo audace per questa prima uscita ma fidati che in futuro la strada è esattamente quella che dici tu

    RispondiElimina
  31. Premiare i PR :D

    Cos'è, un concorso di bellezza? ;)

    RispondiElimina
  32. Tu sei convinto che SBK in Italia vende quello che vende solo perchè è un bel gioco o perchè ha avuto più copertura di qualsiasi altro titolo racing "precedente"?

    Io si, premierei i PR, i PM e tutti quelli che si vedono poco e lavorano tanto, i cui risultati aiutano il prodotto a diventare un blockbuster :)

    RispondiElimina
  33. Anonimo11:53 AM

    Bhe i PR è inutile, sappiamo tutti chi vince!
    Scherzi a parte è una bella idea, SBK è andato ovunque ed in assoluto è il titolo lavorato meglio per le PR, non solo Italia ma anche mondo.
    Certo per Elda che sa come la pensano i giornalisti è più facile lavorarseli!
    ;)

    Sirio

    RispondiElimina
  34. Anonimo12:14 PM

    >Tu sei convinto che SBK in Italia >vende quello che vende solo >perchè è un bel gioco o perchè ha >avuto più copertura di qualsiasi >altro titolo racing "precedente"?
    specifica: "racing motociclistico". Pian piano lo stai facendo diventare come il gioco più coperto di sempre ;)

    RispondiElimina
  35. Guarda, su racing motociclistico sicuramente

    Di tanti tripla A con sviluppi da svariati anni, sicuramente

    Non so i vari Toca/Gran Turismo come sono stati messi negli anni ma fare un benchmark con loro era già in preventivo a livello di specializzata

    Qui sono 7 copertine in 6 mesi che dovrebbero diventare 8 o 9 con PS3

    Mica lo so è proprio una stronzata sostenere che sia il più coperto di sempre eh

    RispondiElimina
  36. Però dovreste votarvi tra di voi, perchè se fai votare il pubblico, vincono soltanto le fighette ;)

    RispondiElimina
  37. Anonimo1:06 PM

    Incazzato sto Monopoli!!!!
    Ma perchè tutti ce l'hanno con Elda? Ha dimostrato di essere il miglior PR del mercato polverizzando tutti... Ha risollevato un agenzia portandola da piccola realtà provinciale a mondo, ora va a sistemare con i fatti pure Black Bean! Parlano i fatti Alessandro...
    Sirio

    RispondiElimina
  38. Beh Ale, chiaro che ci si voterebbe fra noi, il pubblico non potrebbe farlo neppure volendo

    Sirio, ma sei uno che mi deve dei soldi? :)

    RispondiElimina
  39. Anonimo3:01 PM

    >Incazzato sto Monopoli!!!!
    >Ma perchè tutti ce l'hanno con >Elda?
    forse perchè sa/sappiamo il reale valore delle persone in campo. Elda ne esce bene, ma senza esagerare, dai.

    >Ha dimostrato di essere il >miglior PR del mercato >polverizzando tutti...
    ma che ti sei fumato??? E Capriata, De Leo, Celentano, Prandoni, Carotti, Isella? Dai su su.
    >Ha risollevato un agenzia
    mah, non è che la vedessi sull'orlo del baratro prima di lui, intendiamoci

    >portandola da piccola realtà >provinciale a mondo,
    mondo??? Guarda che è diventata "mondo" perchè Blackbean è divento "mondo", non fraintendiamo per cortesia.

    >ora va a sistemare con i fatti >pure Black Bean!
    no comment. mi pare che BB non abvbia bisogno di lui per tirarsi su. Ha bisogno di un pr mondo, questo sì, e Elda è un buon pr. Ma non è che adesso la fortuna di BB passi da lui, per l'amore del cielo.

    >Parlano i fatti Alessandro...
    I fatti sono che di quel cv che vedo in questo blog, qualcuno mi deve ancora spiegare quali sono NEL DETTAGLIO quei paventati corsi di alta formazione. Ricordo che qualcuno gli chiese info anche a proposito dei programmi TV gestiti da autore, al che Elda disse di guardare su un qualsiasi motore di ricerca. Ma mica salta fuori niente dal motore, eh? ;)


    ciò posto, io Albe lo adoro, dico davvero. Ma non facciamoci abbacinare eccessivamente da certe dichiarazioni.

    RispondiElimina
  40. Dio bono, avevo scritto una risposta di 50000 caratteri e non me l'ha postata

    Faccio il riassunto, poi basta che ho il culo girato

    - il reale valore delle persone, sul lavoro, si misura con i risultati e basta. Spesso passo per sborone e/o stronzo ma quello che faccio è semplicemente limitarmi a riportare dati, laddove è molto semplice misurarli, 'sti risultati. Hai fatto tanti nomi di tanti PR: c'è chi stimo molto tra questi, qualcuno mi è indifferente, sicuramente tutti bravi. Se dobbiamo parlare dei numeri di cui sopra, solo William ha portato più copertura di me a livello di copertine/paginazione/varie. E per questo ovviamente mi prende per il culo ;p Io rispondo che lui ha Devil May Cry e Metal Gear. Io Stranglehold e Kane & Lynch. Se vuoi capire, capisci ;pù

    Ah, l'agenzia stava per essere chiusa e le persone che ci lavoravano volevano scappare. Non funzionava ed era problematica oltre che inutile. Adesso funziona. E ha fatto mondo solo nel 2007 perchè prima non si poteva fare, Black Bean era già "mondo"

    Per quel che riguarda i corsi trovi tutto qui http://www.cnr.it/sitocnr/Iservizi/Lavoroeformazione/Corsiescuoleestive_file/CorsoGiochiDigitali_Iasi.pdf compreso il numero di telefono di Carlo Fabricatore che ha lavorato su un giochino chiamato Oucast e relativo (cassato) seguito, con qualche libro all'attivo e collaborazioni un po' in tutto il mondo per quel che sa fare meglio (sviluppare e insegnare)

    Il format depositato si chiama Ancora 5 minuti, per conto di Rai, prodotto da SBP e Massimo Pratesi (quello che per Area ha portato in Italia tutte le telenovelas sudamericane esistenti). In progress un paio di cose interessanti con GXT e un paio d'altre "entità" Sky. Ma io uno sono

    E su google non si trova mai tutto ;)

    RispondiElimina
  41. Anonimo6:07 PM

    ma scusa, mi parli di dati di fatto e poi mi caschi qui...

    >Se dobbiamo parlare dei numeri di >cui sopra, solo William ha >portato più copertura di me a >livello di >copertine/paginazione/varie.
    mmm mi sa che devo guardare meglio la mia rassegna stampa (credimi, posso dire che da 5 anni a sta parte ce le ho TUTTE le riviste, anche perchè son poche! ;)), perchè Ubisoft mi pare ti sia davanti e, non ci giurerei, ma pure Activision.

    >E per questo ovviamente mi prende >per il culo ;p Io rispondo che >lui ha Devil May Cry e Metal >Gear. Io Stranglehold e Kane & >Lynch. Se vuoi capire, capisci ;pù
    Calma Albe, non ho detto che sei un incapace, ho detto che non sei un fenomeno (o almeno dal punto di vista lavorativo ;))

    >Ah, l'agenzia stava per essere >chiusa
    addirittura? Ma intendi alle 18 del pomeriggio? No, perchè fino alle 18 la si trovava aperta ;)

    >e le persone che ci lavoravano >volevano scappare.
    su questo non discuto, ma lì i problemi erano relazionali

    >E ha fatto mondo solo nel 2007 >perchè prima non si poteva fare, >Black Bean era già "mondo"
    Sì, ma mi pare si intendesse dire che le PR le facevate "mondo" perchè giocoforza eravate l'agenzia di Blackbean. Perchè da quanto mi risulta quella è l'unica incursione "mondo" che abbiate fatto. E aggiungo che è pure logico che Blackbean vi abbia scelti, visto che dopotutto siete/eravate Leader. Zero competizione, risultato assicurato. Un vantaggio non da poco.


    >Per quel che riguarda i corsi >trovi tutto qui >http://www.cnr.it/sitocnr/Iservizi>/Lavoroeformazione/Corsiescuoleest>ive_file/CorsoGiochiDigitali_Iasi.>pdf compreso il numero di >telefono di Carlo Fabricatore che >ha lavorato su un giochino >chiamato Oucast
    faceva cagare IMHO ed è curioso che nei credits del gioco Fabricatore non compaia
    http://www.mobygames.com/game/
    windows/outcast/credits

    Tra l'altro non compare manco nel manuale. Cos'è, gli han fregato i diritti? ;)
    E poi, tu non vieni assolutamente citato nel sito. Forse come "consulenza" intendi presentarsi a una lezione per parlare della propria esperienza o, peggio, consigliare qualche titolo da trattare nel corso?

    >e relativo (cassato) seguito, con >qualche libro all'attivo e >collaborazioni un po' in tutto il >mondo per quel che sa fare meglio >(sviluppare e insegnare)
    bè sull'insegnare non ho dubbi, sullo sviluppare fa capo a Inition, per l'amor di Iddio, dai...

    >Il format depositato si chiama >Ancora 5 minuti, per conto di >Rai, prodotto da SBP e Massimo >Pratesi (quello che per Area ha >portato in Italia tutte le >telenovelas sudamericane >esistenti). In progress un paio >di cose interessanti con GXT e un >paio d'altre "entità" Sky. Ma io >uno sono
    "Format depositato": ma il programma è mai stato realizzato? No, perchè per quanto lo cerchi mica lo trovo...

    >E su google non si trova mai >tutto ;)
    sicuramente, ma anche cercando meglio, se le cose non esistono, sono millantate o opportunamente manipolate, è difficile trovarle ;)
    Alberto, non voglio attaccarti, perchè per me sei davvero in gamba, ma ridimensionarti un pochetto sì. Perchè se ti passano da cafone qualche motivo c'è, e sopra ne trovi esposti alcuni. Con un po' di ricerca si rimane sbigottiti da quanta aria sia stata pompata in certe tue affermazioni. Poi, qui è casa tua e facci quel che vuoi. Qui chiudo e saluti

    RispondiElimina
  42. Cascare dove?

    Andiamo per punti (poi basta fino a domani che oggi proprio..no)

    Perchè qui al solito si passa, si posta e non si sa com'è (e a dirla tutta, non posso nemmeno dirle tutte quelle che dovrei)

    Anyway

    - la rassegna stampa guardatela tutta con calma e quante volte vuoi. Da settembre 2006 a dicembre 2007 davanti c'è William e basta con qualche franchise in più e nessuna nuova IP. Poco ma sicuro questo. Se vuoi ti invio un file con il comparativo, non ci crederai ma chi mi paga sta attento anche a queste cose

    - che non sono un incapace lo sapevo da me, così come che non sono un fenomeno. Sono io e basta. Faccio quello che posso, tento di farlo al meglio. A volte viene tutto molto bene, altre volte meno. Basta far bene i conti e capisci quando l'una o quando l'altra

    - l'agenzia stava per essere chiusa, più volte. Senza stare ad addentrarsi troppo nei particolari. Non funzionava semplicemente. Adesso, per fortuna, si. E i problemi relazionali sono un'altra cosa ancora con il loro peso (hai mai visto un team senza il team? Io no)

    - Che questa sia l'unica incursione mondo che abbiamo fatto, ci mancherebbe, è stata spinta proprio come una prima volta e comunque di fatto è la prima volta per un'agenzia italiana (che poi extra Italia un altro paio di cose le ha fatte pure a dirla tutta). Che fosse scontato è una grossa minchiata perchè anche intragruppo esistono accordi e i prezzi a BB li ho fatti io con relativi accordi perchè altrimenti BB andava con un'altra agenzia come ha sempre fatto. Queste sono dinamiche semplici ma che ogni tanto sfuggono. Di scontato non c'era proprio niente tanto piu' che il management di BB è inglese e avrebbe preferito un'altra agenzia non conoscendoci. Poi s'è ricreduta semplicemente, a forza di risultati

    - Fabricatore non sarà citato su Mobygames ma li faceva il Lead Designer e io (come altre cento persone) il suo lavoro l'ho visto e valutato, compreso quello fatto su Outcast 2. Poi visto che ami Google, di Fabricatore trovi altre 200 cose, non è sicuramente un ciarlatano ma uno dei pochi che forse puo' parlare con cognizione di causa di sviluppo, al di la dei soliti. Per il corso non abbiamo avuto (perche' non ero l'unico a seguire la parte comunicazione) un'ora per parlare dei cazzi nostri ma un bel pezzo di programma visto che l'idea era dare a chi sviluppava, la misura di come funzionasse tutta la filiera intorno a livello marketing, critica etc. Sul sito del CNR sono citate solo 2 persone delle 20 circa del corpo docente. E' uscito fuori in altre occasioni, quando doveva evidentemente. Initium sono problemi suoi, non è certo per quello (ancora) che Fabricatore è un qualcuno secondo me

    - Format realizzato e pagato ma il discorso TV 2004-2006 ha avuto talmente tanti risvolti poco simpatici a più livelli che la chiudo qui

    Sul discorso attacchi o non attacchi, varie, la faccio molto breve: non ho bisogno di sentirmi dire bravo o stronzo o di essere ridimensionato o esaltato. Non millanto e mi sono rotto i coglioni di chi arriva, fiata e parla restando sul vago. Io faccio tante cose, alcune bene, alcune meno e delle ricerche tue (?), di quello o di quell'altro, poco mi interessa

    Non c'è aria, anzi, penso di restare abbastanza low profile, anche perchè spiegare è impossibile a chi non ha tutti gli elementi per giudicare e passa a leggere i commenti miei o di un anomimo random che la butta li

    E non permetterti, chiunque tu sia, di darmi del cafone perchè, altrimenti, ci divento sul serio. E anche ignorante. E pure cattivo via

    Tutto quello che scrivo è quello che è e non devo sicuramente convincere nessuno, senza ovviamente preoccuparmi di chi "non si fida". Non è per loro che ho aperto un mio spazio sicuramente e non è per loro che perdo tempo a dire, fare, dimostrare

    C'è chi mi conosce, mi basta e mi avanza. Chi non mi conosce e ci tiene per verifiche varie, sa dove trovarmi e può documentarsi. Chi non vuole saperne, fiata e dice, visto che sono un cafone, se ne puo' anche andare a fare in culo

    Al contrario di quel che sembra, facendo un'analisi volante, mi sono reso conto di essere un pirla proprio per essere stato fin troppo umile, in un mondo che premia la gente "che dice di essere" e non quella "che è"

    Senza rancore eh, chiunque tu sia

    RispondiElimina
  43. Anonimo9:32 PM

    minchia se ti definisci umile tu c'è da ridere. Ciò posto, Fabricatore Outcast 1 non lo ha visto manco in cartolina, era producer di Outcast 2. E sarebbe infame far notare il naufragio del progetto, ma tant'è...
    ;)
    Lost Samurai

    RispondiElimina
  44. Fabricatore ha cominciato a lavorare in Appeal con il primo Outcast, dopo 4 anni di Nintendo e di Outcast 2 non era solo il producer (o il project manager) ma anche il Lead in carica per tutto. E il naufragio, come tutto il resto, se riesco provo a fartelo raccontare da lui perchè sicuramente Outcast non è stato cannato perchè "non era fatto bene" ma per ben altri motivi. Completamente differenti

    E si, mi definisco umile perchè da imparare c'è sempre. Di contro, anche da insegnare spesso. Non penso sia mancanza di umilta' riportare dati oggettivi. E' un problema tutto italiano e in particolar modo nel nostro settore molto molto amplificato da un contesto che definire "appeso" è poco

    RispondiElimina
  45. Beh Vic, come cercavo di spiegare sopra..cerchiamo di scindere i due ragionamenti

    Io dirigo un'agenzia, arriva un cliente, chiede delle cose (di cui probabilmente ha un'idea ma per cui probabilmente ha bisogno di aiuto altrimenti farebbe da solo)

    Tu puoi consigliarlo, dire cose, ragionare ma alla fine è lui che decide e last but not least, decide anche in funzione di un budget

    Ora, personalmente, la vedo come te. E ribadisco: personalmente

    Quando ci è stato chiesto di fare il primo brainstorming, tutto era come dicevi: pubblico, serata open e tante altre cose. Ti dirò di più: io premierei anche le persone, non solo i giochi. Gli sviluppatori, i giornalisti, i PR, i PM

    Capito come?

    Forse tutto è stato visto come troppo audace per questa prima uscita ma fidati che in futuro la strada è esattamente quella che dici tu


    Guarda che io ci spero :D

    P.S.: nel caso non mi avessi riconosciuto sono il Lucchi di GR \m/

    RispondiElimina
  46. cuhckn7:18 PM

    Complimenti a tutti quelli che arrivano e postano senza identificarsi

    Il vostro anonimato scredita automaticamente tutto quello che dite e rinforza automaticamente la posizione di Elda (che non ho capito perchè, tiene ancora su il commento non firmato)

    RispondiElimina
  47. Metalmark9:52 AM

    Ma neanche col caldo smettete di litigare? :P

    RispondiElimina
  48. Bella Elda,
    Spero che tu sia in vacanza perche alla fine quest’anno ti sei fatto abbastanza il culo e con BB dietro l’angolo posso immaginare cosa ti aspetta.

    Non voglio entrare troppo nella discussione della realta italiana e del discorso del successo o meno della manifestazione, ma c’e’ da dire che comunque sia andata e’ senza dubbio una bella cosa che Sprea/Pulsar cerchino di allargare il fenomeno videogioco: passare sulle televisioni, a gratis, non e proprio semplicissimo.
    Giudicare un evento dovrebbe essere fatto capendone prima di tutto lo scopo: se e coinvolgere I giocatori si ha un risultato e un format, se e sensibilizzare I media generalist si ha un altro risultato e un altro format: la parola evento e’ la stessa, I parametri di giudizio altri.

    Qui in UK di manifestazioni del genere ne abbiamo 3:
    CVGAwards: pubblico vota, operatori vengono all evento di gala a ritirare il premio (500000 voti di media ogni anno, in crescita). Il pubblico non partecipa all evento altrimenti sarebbe un delirio, ma il suo voto e importante e fondamentale.

    MCVAwards: Premi per i migliori operatori del settore suddivisi per categorie (PR, Marketing, Vendite etc)

    GamesMediaAwards: Dall anno scorso si premiano le migliori riviste per formati, il miglior giornalista specializzato, generalist, il miglior sito per le news e cosi via. Un’iniziativa che dovrebbe prendere piede anche in Italia second me.

    British Academy of Film and Television Arts: quest e l’evento un po piu “mainstream” dove vota un panel di esperti. Questo evento va facilmente in televisione


    > l'agenzia stava per essere chiusa, più volte. Senza stare ad addentrarsi troppo nei particolari. Non funzionava semplicemente.

    Che Pulsar stesse per essere chiusa, almeno sin quando c’ero io non mi risulta.. ci sono stati dei problemi certo, ma fintanto c’ero io non mi pare di ricordare nessun rischio chiusura.

    >Ha risollevato un agenzia portandola da piccola realtà provinciale a mondo, ora va a sistemare con i fatti pure Black Bean! Parlano i fatti Alessandro...

    Qui si entra un po nel mio amor proprio… Pulsar e’ nata da Marco Giannatiempo (la mamma, quella che si fa piu il culo) e me (il papa, figura minore piu votata all operativita’ del suo ruolo). Dire che e’ una realta provinciale piccola mi sembra un po riduttivo visto che in quanto a palmares di clienti non penso abbia mai avuto nulla da invidiare ad altre di pari dimensioni. Elda ha fatto un lavoro di riorganizzazione senza dubbio ottimo, pero’ in passato l’agenzia con il suo team iniziale ha avuto l’onore di essere partner esclusivo di Nokia N-Gage, Harmonix UK (primo cliente estero, per il lancio di Guitar Hero), Eidos UK (come agenzia italiana alle dirette dipendenza della filiale inglese, responsabile, tra le altre cose, dell’organizzazione di “Fusion”, la prima convention Eidos in Italia alla quale parteciparono tutti I distributor). Ultimo, ma non meno importante e’ stato l’accordo con Barrington Harvey, una delle agenzie leader in UK per Guitar Hero II. Marco Giannatiempo, da AD, ha portato clienti del calibro di Ubisoft e FX Interactive, nonche’ Activision (cito tutte realta che non avevano connessioni con Leader ai tempi). Tutto questo non nega l ottimo lavoro di Alberto, chiaramente, ma solo che a Pulsar ci sono affezionato, nonostante non ne faccia piu parte
    “Absence of presence doesn’t imply absence of Interest” – Ambassador Spock quote from Star Trek: The New Frontier.
    Buone vacanze a tutti (spero che questo post non scateni l’ennesimo flame… ecco, l ho detto).

    BDM

    RispondiElimina
  49. Metalmark8:26 PM

    Buone vacanzxe a te, mitico Trullo! Come butta lì?

    Sempre incisivo, negli interventi, comunque. ;)

    RispondiElimina
  50. Giusto per essere precisi: il Trullo sa benissimo di quale buco parlo e sicuramente non parlavo di "quando c'era lui". Anche perche'prima, non c'ero io. E non avrei potuto parlare di chiusure ;)

    E Guitar Hero II l'hai portato te ma l'ho smazzato io. Tie'

    Baci Ste' (chiamame che te devo di' du' robe...)

    RispondiElimina
  51. Ok.. tutto a posto caro.. :)
    Chiamami oggi pomeriggio sul cellulare (sono in partenza per il canada settimana prossima e devo smazzarmi un paio di cose qui in ufficio quindi sono un po alla pecora).

    Ciaz...

    RispondiElimina
  52. Roger

    Maledetto, non vado a Montreal da un pacco di tempo

    Ma MCV? ;P

    RispondiElimina
  53. Anonimo3:23 PM

    La ringrazio per Blog intiresny

    RispondiElimina
  54. Anonimo3:25 PM

    Si, probabilmente lo e

    RispondiElimina
  55. Anonimo6:36 AM

    hello! acquire mac two shakes of a lamb's tail torrents here
    http://www.gamingmajor.com

    RispondiElimina
  56. Anonimo9:09 PM

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  57. Anonimo6:20 PM

    [url=http://bewutore.t35.com/news_302.html]how to make a roulette wheel[/url] [url=http://bewutore.t35.com/news_691.html]online gambling using paypal[/url] [url=http://bewutore.t35.com/news_92.html]stats online gambling[/url] [url=http://bewutore.t35.com/news_364.html]free online casino games no downloading[/url] [url=http://bewutore.t35.com/news_651.html]online gambling decisions[/url]

    RispondiElimina
  58. Anonimo12:50 PM

    [url=http://bidejehi.t35.com/news_663.html]gambling tips online[/url] [url=http://bidejehi.t35.com/news_653.html]online gambling website marketing[/url] [url=http://bidejehi.t35.com/news_118.html]online gambling customer relationship[/url] [url=http://bidejehi.t35.com/news_100.html]las vegas casino security jobs[/url] [url=http://bidejehi.t35.com/news_4.html]gambling online resources[/url]

    RispondiElimina
  59. Anonimo1:50 PM

    [b]Bdsm знакомства нижний новгород секс знакомства фото интим знакомства в г николаеве [/b]
    сайты служба знакомств смешные фразы знакомства Интим знакомства Вичуга
    [b]хочу сексуальных знакомств знакомства для секса Кувандык [/b]
    http://facatuci.t35.com http://facatuci.t35.com/cat2.html http://facatuci.t35.com/cat15.html

    RispondiElimina
  60. Anonimo6:00 PM

    One of the best games to play on the internet are Car Games

    RispondiElimina
  61. Anonimo1:03 AM

    sdaf asdf asdf
    asdf
    asdf
    sa
    df

    asdf asdf


    asd f

    RispondiElimina

Questo form è per dire la tua. Ricordati di registrarti con il tuo account Twitter/Google con un bel click sul colonnino a destra "Unisciti al sito". Pensa che è gratis e fa pure figo!