Passa ai contenuti principali

[XBOX ONE REVIEW] THE INCREDIBILE ADVENTURES OF VAN HELSING


Abraham Van Helsing è uno dei personaggi meglio riusciti di Bram Stoker, creato per il romanzo Dracula e riadattato per l'occasione nel protagonista di un videogioco sbarcato dopo una lunga attesa su Xbox One.
La prima cosa su cui ragionare tuttavia è legata all'operazione che ha portato il prodotto su console, quasi 3 anni dopo l'uscita su PC. Il franchise Neocore infatti, si è sviluppato negli anni in una trilogia che è stata migliorata e rifinita fino ad arrivare ad una Final Cut comprensiva di tutte le modifiche arrivate con il tempo che purtroppo non è quella di cui stiamo parlando. Si tratta infatti dell'avventura originale, con Van Helsing impegnato nell'esplorazione di Borgovia accompagnato dall'inseparabile Lady Katrina, presenza spettrale e compagna di viaggio del cacciatore di mostri più famoso del mondo, sulle tracce di pericolosissime creature capeggiate da un'oscura mente malefica. La buona notizia per i possessori di Gold è la possibilità di scaricare il gioco gratuitamente, altrimenti in vendita a 14.99€ che non è poi molto, considerando le tante ore di divertimento a disposizione. Si perchè The Incredible Adventures of Van Helsing, alla fine, è un prodotto divertente costruito attorno all'esplorazione, ai combattimenti avvincenti, a tesori da trovare e a un buon sistema di crafting di armi e oggetti. Tutte caratteristiche che offrono una buona longevità a una produzione da una quindicina di ore in single player, per un isometrico old style con un buon ritmo e tante cose da fare. Tantissime le mosse a disposizione del progatonista, con molte possibilità di customizzazione delle abilità e l'appoggio di Katrina utile sia nel corpo a corpo che negli attacchi a distanza (queste le due build su cui basarsi per affrontare il nemico). Katrina che è sostanzialmente immortale, nonostante abbia una sorta di cooldown al termine di un combattimento andato male, prima di poter essere nuovamente scagliata contro un avversario.



A livello di bilanciamento generale, non c'è niente da dire e la curva di apprendimento delle abilità e in generale del combat system è ben strutturata, dando sempre un buon feeling sul campo, con orde di antagonisti ben realizzati pronti a farvi la pelle. Il livello di sfida è quindi sempre alto e tra un fendente e un colpo di pistola, tutto fila via liscio in un turbinio di quest secondarie che fanno da contorno a una main lunga e impegnativa caratterizzata (come quasi tutte) da un design veramente riuscito. Come si diceva, la campagna principale comunque massiccia, sarà affiancata da numerose altre modalità come Scenario (singole sortite con obiettivi ben definiti) o Storia Infinita (una specie di NG+ alla Dark Souls con nemici uber). Il tutto con la possibilità di lanciarsi in multiplayer cooperativo con un amico, vestendo magari i panni del Taumaturgo o del Meccanico Arcano, alternative a quella di defaul del Cacciatore. La problematica è che per sbloccare queste due classi occorrerà versare un obolo di 3.99€ ciascuna. Una mossa non proprio azzeccata da parte del team di sviluppo, considerando per l'appunto la release postuma di quasi un triennio rispetto all'originale su PC. Dal punto di vista tecnico, niente di eccezionale ma neppure nulla di drammatico. Le caratteristiche del gioco vecchio si vedono tutte ma il livello di realizzazione del tutto è comunque buono, a differenza di altre occasioni. Aggiungete un punto al giudizio finale da utenti Gold, senza nessun problema. Consigliato.

VOTO 7/10