01 gennaio 2010

ELDAWARDS 2009: L'ANNO DEL CALCIO SU CONSOLE


Tornano gli Oscar di EldaStyle, dopo un anno di stop visto che c'erano da fare quelli di Eurogamer e il tempo scarseggiava. Ma per ricominciare a scribacchiare sul blog mi sembrava un'ottima scusa, del resto mi sono svegliato da un'ora ed Eurogamer, per l'appunto, è sostanzialmente in vacanza, almeno oggi, dopo aver chiuso un dicembre con il botto.
L'anno si è appena concluso dicevo e devo constatare che è stato nel complesso un buon anno, seppur non pirotecnico come altre volte. GOTY 2009 sicuramente FIFA10 per un semplicissimo motivo: dopo anni di rincorsa, EA chiude la faccenda simulazione calcistica con il gioco quasi perfetto, fantastico online e curato in ogni dettaglio. Il tutto mentre PES subisce l'ennesima involuzione, quasi a sancire l'inversione di ruoli definitiva dopo un passaggio ideale di consegne durato un triennio. Complimenti a David Rutter e soci quindi, che da quando hanno preso in mano lo sviluppo, hanno ribaltato la serie come un calzettone, convertendo diversi pessari incalliti (tipo me). Sembra ieri quando costretto ad andare a Vancouver per FIFA 2002, ebbi la conferma che veramente EA non avesse idea di cosa fosse un gioco di calcio. Per fortuna è bastato trasformare il team (da americano a inglese in sostanza) per sistemare lentamente le cose. Peccato che nel processo di inversione, in Italia, anche le vendite si siano ribaltate: 20.000 pezzi di FIFA dopo un paio di mesi, 75.000 di Pro Evolution solo al day one. Secondo posto per Dragon Age: Origins, il capolavoro che aspettavo da anni 10 e che mi ha fatto amare BioWare sempre di più. Titanico, semplicemente, in ogni suo aspetto. Un po' moscio graficamente, ma decisamente no problem: chi dovesse soffermarsi per più di 10 secondi su questo aspetto, sui modelli brutti o le texture slavate, farebbe meglio a farsi visitare. Terzo gradino del podio per Batman. Rocksteady a sorpresa, non immaginavo neanche io fosse così bello (nonostante avessi la certezza che performasse più di Mini Ninjas già qualche anno fa, ma questa è un'altra lunghissima storia).

2 Comments:

Posta un commento

Questo form è per dire la tua. Ricordati di registrarti con il tuo account Twitter/Google con un bel click sul colonnino a destra "Unisciti al sito". Pensa che è gratis e fa pure figo!